Golden Globes a ritmo di musical. Il film La La Land ha vinto sette riconoscimenti, e la Streep se la prende con Trump

dalla Redazione
Spettacolo

Sette Golden Globes su sette nomination. Il musical La La Land, diretto da Damien Chazelle, ha fatto il pieno nella notte per l’assegnazione dei riconoscimenti. La vittoria è arrivata così su tutti i fronti: miglior regia, miglior attrice (Emma Stone) e miglior attore (Ryan Gosling) in una commedia. La pellicola è un tributo agli anni d’oro del musical, genere che un tempo era popolare mentre ora sembra destinato a un pubblico più raffinato. Resta, comunque, che La La Land sta mietendo successi a grappoli. Buon risultato anche per Moonlight di Barry Jenkins, che ha portato a casa il premio come miglior film drammatico. Per quanto riguarda le serie tv, ha trionfato The Crown, che racconta la storia della regina Elisabetta. Il riconoscimento è andato anche all’attrice Claire Foy.

Nell’evento dei Golden Globes, però, non poteva mancare qualche nota politica: a pochi giorni dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca, l’attrice Meryl Streep ha polemizzato con il tycoon-presidente, senza comunque citare il suo nome. “Quest’anno c’è stata una performance che mi ha fatto digrignare i denti. La persona a cui è stato chiesto di sedere nel posto più rispettato del nostro paese che si è messo ad imitare un giornalista disabile, una forma di mancanza di rispetto e un atto di violenza. E se i potenti usano il loro potere per bullizzare gli altri perdiamo tutti”, ha detto l’artista, confermando l’ostracismo dello star system nei confronti di Trump.

Ecco l’elenco dei Golden Globes 2017

Miglior film drammatico
Moonlight di Barry Jenkins

Miglior attrice drammatica
Isabelle Huppert per Elle

Miglior attore in un film drammatico
Casey Affleck per Manchester by the Sea

Miglior commedia 
La La Land di Damien Chazelle

Miglior attrice in una commedia o musical
Emma Stone per La La Land

Miglior attore in una serie tv musical o commedia
Donald Glover per Atlanta

Miglior regista 
Damien Chazelle per La La Land

Miglior serie tv drammatica
The Crown

Miglior attrice in una serie drammatica
Claire Foy per The Crown

Miglior attore in una miniserie
Tom Hiddleston per The Night Manager

Miglior film straniero
Elle di Paul Verhoeven (Francia)

Miglior cartoon 
Zootropolis

Miglior sceneggiatura
Damien Chazelle per La La Land

Miglior attore protagonista di una commedia o musical
Ryan Gosling per La La Land

Miglior attrice non protagonista in una serie
Olivia Colman per The Night Manager

Miglior attrice non protagonista in un film
Viola Davis per Fences (Barriere)

Miglior canzone originale
City of Stars di La La Land (Justin Hurwitz, Benj Pasek, Justin Paul)

Migliore colonna sonora
La La Land (Justin Hurwitz)

Miglior attore non protagonista in una serie
Hugh Laurie per The Night Manager

Miglior serie o film per la tv
American Crime Story: The people vs O.J. Simpson

Miglior attrice in una serie o film per la tv 
Sarah Paulson per American Crime Story

Miglior serie o film per la tv: musical o commedia
Atlanta

Miglior attrice in una serie: musical o commedia
Tracee Ellis Ross per Black-ish

Miglior attore in una serie drammatica
Billy Bob Thornton per Goliath

Miglior attore non protagonista in un film 
Aaron Taylor-Johnson per Animali notturni

Loading...