Il presidente emerito della Repubblica Napolitano operato d’urgenza al cuore. Il chirurgo: “Intervento riuscito”

dalla Redazione
Cronaca

Il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, è stato ricoverato al San Camillo di Roma dopo un malore. Avrebbe avuto problemi cardiaci e, da quanto si apprende, si è reso necessario un intervento al cuore.

Al termine dell’ntervento il professore Francesco Musumeci, a capo dell’equipe che lo ha operato, ha tenuto una conferenza stampa: “L’intervento è andato molto bene, il cuore ha ripreso e il paziente è in condizioni stabili”. L’ex Capo dello Stato è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva.

Nel pomeriggio Napolitano avrebbe avvertito forti dolori al petto e il trasferimento in ospedale si sarebbe reso necessario dopo una visita del suo cardiologo di fiducia e i primi accertamenti sanitari. A quanto si apprende il presidente emerito, 92 anni, è rimasto sempre cosciente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *