La sindaca Raggi visita i cantieri della Metro C. Scavi in direzione dei Fori Imperiali. “E’ un’opera fondamentale per unire la periferia al centro”

dalla Redazione
Cronaca
VIRGINIA RAGGI

“La metro C avanza. Gli scavi hanno già raggiunto la fermata Amba Aradam/Ipponio e sono ora in direzione Fori Imperiali. Uno snodo strategico per i cittadini. È importante infatti che dopo il fondamentale collegamento con la linea A, assicurato dallo snodo alla fermata San Giovanni, la linea della metro C possa raggiungere anche il centro storico della nostra città”. E’ quanto scrive sulla sua pagina Facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a margine della visita compiuta questa mattina nel cantiere della linea C della metropolitana.

“Per questo abbiamo fatto un sopralluogo al cantiere insieme all’assessora alla Città in movimento Linda Meleo. Stiamo monitorando da vicino le operazioni di scavo – scrive ancora la prima cittadina della Capitale – e vogliamo tenere costantemente informati i cittadini su questa opera, fondamentale per unire la periferia al centro e costruire una nuova mobilità per la Capitale”.

“Le macchine TBM, Tunnel Boring Machine, sono partite da Amba Aradam/Ipponio e scavano le gallerie in direzione centro storico: sono attive 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con circa 210 operatori. Roma – ha detto ancora la sindaca Raggi – deve avere una rete metropolitana all’avanguardia. È la ‘cura del ferro’ che abbiamo voluto avviare per il triennio 2019-2021: circa 294 milioni di euro nel bilancio di previsione per l’ammodernamento delle metro A e B, il prolungamento della linea C, filobus e tram, oltre ai circa 425 milioni di euro di fondi ottenuti dal Mit per nuovi treni, manutenzione, sicurezza e ammodernamento. Un piano di investimenti strutturato e di sistema – conclude la Raggi -, che si traduca in posti di lavoro e in nuove e migliori infrastrutture per Roma”.