Orrore in Baviera. Sei ragazzi tra i 18 e i 19 anni trovati morti in un giardino: avevano organizzato una festa

dalla Redazione
Mondo

Si trattava di una festa ed è finita in una tragedia dai contorni misteriosi. Sei ragazzi, tutti tra i 18 e i 19 anni, sono morti nella città di Arnstein, città tedesca nei pressi di Wuerzburg, in Baviera, per cause da accertare. I corpi senza vita sono stati rinvenuti dal padre di uno dei loro, allarmato dall’assenza di comunicazione durato varie ore. L’uomo si è recato sul luogo della festa, trovando di fronte a sé una scena agghiacciante. Immediatamente ha avvisato i soccorsi, ma il personale medico ha potuto solo constatare il decesso dei ragazzi.

Sul caso sta investigando la polizia locale. Al momento l’ipotesi più accreditata parla della morte avvenuto per un incidente, causato dalla stufa che i giovani stavano usando per riscaldarsi. Ma gli inquirenti stanno seguendo anche altre piste, come ha confermato il portavoce della Polizia, Björn Schmitt: “I ragazzi hanno riscaldato l’ambiente con una stufa. Questa è una possibilità da prendere in considerazione. Ma ce ne sono anche altre”. Sembra tuttavia escluso la violenza: sul luogo della tragedia non c’erano tracce di aggressioni esterne. I risultati delle autopsie saranno fondamentali a comprendere il motivo della morte dei giovani.

Loading...