Piazza Affari chiude in rialzo (+1%). Anche lo Spread dopo il picco a 315 punti base torna sotto la soglia dei 300

dalla Redazione
Economia

Piazza Affari chiude in rialzo dopo un’altra giornata segnata da indici altalenanti e rimbalzi dello spread. Il Ftse Mib registra un +1,06%, il migliore in Europa, a 20.062 punti. Lo spread tra Btp e bund termina a 292 punti base da 303 di ieri e dopo essere schizzato a quota 315 oggi. Il rendimento decennale italiano è al 3,47% dopo aver sfiorato, sempre oggi, quota 3,60%, nuovo massimo dal febbraio 2014.

Chiudono con il segno positivo, complice lo spread sotto la quota dei 300 punti base, i bancari, in particolare Intesa Sanpaolo, +2,2%, e Unicredit +1,2%, male Bper Banca -2% e Carige -3,7%. Bene il comparto energia, con Saipem a +3,3%, Eni +2,6%, Snam +2,2%. Bene anche Tim +2,1% e Pirelli +1,89%.