Piazza Affari e le Borse europee chiudono in forte calo. Soffrono i titoli del lusso e dell’automotive. Lo spread sotto la soglia dei 300 punti base

dalla Redazione
Economia
borsa

Dopo una mattinata nervosa Piazza Affari e le Borse europee chiudono in forte calo risentendo della seduta nera a Wall Street. Il Ftse Mib ha perso l’1,71%, anche se lo spread tra Btp e Bund, nonostante le tensioni sul Def, ha chiuso a 296 punti base. L’euro è stabile sopra la soglia di 1,15 dollari.

In netta flessione i titoli del lusso e dell’automotive. Moncler crolla (-10,85%), ma perdono anche Campari (-4,94%), Ferragamo (-4,24%) e Luxottica (-3,76%). In calo Ferrari (-8,14%) con Fca (-5,5%) sulle voci di un’imminente cessione di Magneti Marelli a Kkr. Male Pirelli (-5,98%) e Brembo (-5,86%). Altalena per Astaldi, che oggi è tornata a perdere (-17,47%), con Salini Impregilo che cede il 3,11%. Vendite su Stm (-5,77%). Bene Bper (+2,18%) e Atlantia (+1,72%).

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *