Roma festeggia il quadriportico restaurato del San Giuseppe De Merode

Fotoservizio a cura di Marco Nardo
La Notizia Vip

Per una volta le note dell’orchestra del maestro Gerardo Di Lella e tanti applausi hanno preso il posto dell’allegro vociare degli studenti che ogni giorno attraversano e giocano nel grande cortile del Collegio San Giuseppe – Istituto De Merode di Roma. L’occasione è stata l’inaugurazione del meraviglioso quadriportico completamente restaurato, con la grande competenza tecnica ma anche senso di riconoscenza, dalla società di costruzioni Saico guidata dall’ex alunno e leader degli studenti Andrea Galone. Un lavoro che testimonia l’impegno dei Fratelli delle scuole cristiane per la formazione dei loro studenti, ma anche per preservare le grandi bellezze della città, come ricordato dal direttore della scuola, fratel Alessandro Cacciotti. A tagliare il nastro dopo la benedizione di padre Giuseppe Gamelli sono stati uno dei fari della cultura, non solo a Roma, Gianni Letta, e il presidente del Coni ed orgoglioso ex alunno del De Merode, Giovanni Malagò. Alla serata, presentata dal direttore de La Notizia, Gaetano Pedullà, anche lui ex alunno lasalliano, hanno partecipato moltissime personalità,a partire dalla presidente del municipio del Centro di Roma, Sabrina Alfonsi, molti alunni ed ex alunni, i genitori di tanti ragazzi formatisi nella scuola e numerosi Frère. Ospiti tutti benedetti da don Andrea Celli.