Telt dà il via libera alla pubblicazione degli avvisi dei lotti francesi del tunnel di base del Tav Torino-Lione per 2,3 miliardi

dalla Redazione
Cronaca
tav

Il consiglio d’amministrazione di Telt, in video conferenza tra Roma e Parigi, ha dato via libera all’unanimità alla pubblicazione degli avis de marche’s, gli inviti a presentare candidatura relativi agli interventi dei lotti francesi del tunnel di base del Tav Torino-Lione. Tutti i dieci consiglieri aventi diritto di voto si sono espressi a favore alla presenza del rappresentante dell’Unione Europea.

Il consiglio d’amministrazione della società italo-francese, responsabile della realizzazione della nuova linea Torino-Lione, è durato poco più di quattro ore. La decisione di pubblicare gli avvisi era stata anticipata da Telt nella lettera inviata sabato scorso al premier Giuseppe Conte per rispettare il termine del 31 marzo per la presentazione alla Commissione europea del finanziamento per l’anno 2019.

Il consiglio di amministrazione di Il cda di Telt, riferisce una nota della stessa società, “”all’unanimità ha deciso di dare corso alle procedure di gara relative ai lavori in Francia per il tunnel di base, per un importo stimato di 2,3 miliardi di euro, tenendo conto delle indicazioni ricevute dai due Stati e conformemente alle lettere di Telt del 18 dicembre, 21 febbraio e da ultimo quella indirizzata ai primi ministri del 9 marzo”. Lo stesso consiglio di amministrazione ha dato mandato “alla direzione generale di procedere per l’espletamento degli adempimenti per la pubblicazione degli avis de marche’s sulla Gazzetta europea”.