Trump infuoca il clima. Il tycoon sarebbe pronto a uscire dagli accordi di Parigi. Ecco i due scenari possibili

dalla Redazione
Mondo

La notizia, riferita dal sito web Usa Axios, se confermata avrebbe del clamoroso, per quanto in parte aspettata: Donald Trump avrebbe deciso di sfilare gli Stati Uniti dall’accordo di Parigi sul clima.

Non si ha ancora la conferma ufficiale della decisione, ma il sito Axios cita due persone dell’amministrazione Usa molto vicine allo stesso Trump. Gli uomini di Trump, continua il sito, starebbero valutando la formula con cui abbandonare l’intesa. Durante la sua recente visita in Italia, Trump aveva ricevuto da Papa Francesco un libro sull’ambiente.

Due possibili scenari. L’uscita degli Usa dall’intesa di Parigi sarebbe il peggior colpo assestato alle politiche ambientali di Obama, e manderebbe anche un segnale chiaro e combattivo al resto del mondo sul fatto che la lotta al cambiamento climatico non sarà una priorità per Washington nei prossimi anni. L’uscita degli Usa inoltre, minaccerebbe la tenuta dell’intero accordo, visto il ruolo decisivo di Obama nel successo di Parigi. Gli scenari possibili, a questo punto, sarebbero due, secondo Axios.

Secondo il primo, Trump potrebbe annunciare l’uscita, che darebbe inizio a un processo che non si concluderebbe prima del novembre 2020. In questo lungo periodo di tempo, non si escludono ripensamenti della Casa Bianca. La seconda ipotesi è più estrema perché porterebbe gli Usa fuori da tutti gli accordi globali sul clima: Trump potrebbe far uscire gli Usa dal trattato che sorregge l’accordo di Parigi, chiamato United Nations framework convention on climate change. Per questo processo, sarebbe necessario un anno.

Loading...