A Raisport la Ferrari resta ai box

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Di Angelo Costa

A Viale Mazzini non ci sono solo la quotazione di RaiWay e il piano di riassetto dell’informazione Rai a tenere banco. Si parla molto anche della rivoluzione di Raisport. Un valzer di conduzioni che ha scosso tutta la redazione. Volti noti ai telespettatori come Paola Ferrari e Franco Lauro sono finiti in panchina. E anche il vicedirettore Jacopo Volpi sembra destinato a un clamoroso ridimensionamento di incarichi. Il direttore Mauro Mazza ha scelto il vice Maurizio Losa come commissario tecnico. Quest’ultimo è pronto a scommettere sulla brava e competente Sabrina Gandolfi che prenderà il posto di Paola Ferrari alla Domenica sportiva. Losa osa e rischia davvero tanto, visto che la Gandolfi finora non si è dimostrata una conduttrice in grado di bucare il video. Anzi, finora gli ascolti non sono mai stati dalla sua parte. Sabato sprint, anche nelle serate con gli anticipi, ha spesso fissato lo share sul 5%. Il recente Dribbling mondiale è andato anche peggio. In più giorni lo share ottenuto è stato del 2%.
Discorso diverso per Marco Mazzocchi, collaudato volto per gli appassionati videosportivi. A lui spetterà Novantesimo minuto e Tempi supplementari, nonché il solito spazio con la Nazionale. Inaffondabile anche Enrico Varriale. Due conduzioni pure per lui: Domenica Sprint e il Processo del Lunedì. L’esclusione della Ferrari ha creato una serie di reazioni anche al di fuori di Saxa Rubra. Il Codacons ha chiesto l’intervento della Corte dei Conti. E perfino il sindacato di Polizia è sceso in campo per difendere la conduttrice.

Parodi sull’auto d’epoca
È stato girato ieri a Viale Mazzini e in via Teulada lo spot che farà da promo a La vita in diretta del prossimo autunno. Marco Liorni e un’abbronzatissima Cristina Parodi (così scura da far impallidire perfino Carlo Conti) sono apparsi nell’abitacolo di un’auto d’epoca.

Estate con Daniele
Eleonora Daniele ha vinto la sfida con gli ascolti del pomeriggio di Rai1. Una fascia che con la presenza della bionda conduttrice ha ripreso il colore dell’oro. Picchi di share anche del 20% e performance più che positive per la Daniele, capace di muoversi con professionalità e competenza sia nella stretta attualità sia nell’intrattenimento. Un altro successo per la conduttrice dopo quello di Storie vere, trasmissione di Unomattina che da settembre avrà lo spazio raddoppiato.

Sportitalia senza Coveri
Enrico Coveri non sarà tra gli sponsor che sono stati accostati alla rinascita dell’emittente Sportitalia.