Addio ad Alessandro Pansa. Il figlio del noto giornalista Giampaolo si è spento a 55 anni: è stato amministratore delegato di Finmeccanica

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È morto Alessandro Pansa, 55 anni, vicepresidente della Feltrinelli ed ex amministratore delegato di Finmeccanica, figlio del noto giornalista e scrittore Giampaolo.

Nato a Mortara (provincia di Pavia) il 22 giugno 1962, appassionato di storia e filosofia, Pansa aveva studiato alla Bocconi – dove si era laureato in Economia Politica con lode – diventando un esperto di finanza e industria. Il tutto prima di entrare nell’ufficio Studi del Credito Italiano e nel 2001 era approdato a Finmeccanica, diventandone appunto Ad.

Nel novembre 2005 era stato nominato presidente di Ansaldo STS (società del gruppo), venendo confermato prima nel 2008 e poi ancora nel 2011. Ha inoltre curato la quotazione in Borsa della società nel febbraio del 2006 e attualmente insegnava all’Università Luiss.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La scelta responsabile di un leader

Bisogna aver bisticciato da piccoli con la matematica e la logica politica per sostenere che Giuseppe Conte abbia rinunciato a candidarsi alla Camera a Roma (leggi l’articolo) per paura di essere battuto da Calenda e Renzi. I due, che insieme non arrivano al 4% nazionale,

Continua »
TV E MEDIA