Ammirati pronta a prendere il posto di Toaff

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Angelo Costa

Chi viene dopo Toaff? Da ieri ufficialmente Daniel Toaff, ex delfino di Claudio Donat Cattin e curatore di trasmissioni di successo come La vita in diretta o Le amiche del sabato è fuori dalla Rai. A contendersi la sua ricca eredità che prevede anche il contenitore Domenica in sono sostanzialmente due dirigenti di viale Mazzini diversissimi fra loro: Maria Pia Ammirati, già vicedirettore con la delega su Unomattina e Angelo Mellone, tarantino, classe1973, già in predicato con l’ex dg Lorenza Lei per condurre un programma politico di simpatie centrodestra che andasse a coprire il vuoto lasciato il giovedi da Michele Santoro. In pole position c’ė Maria Pia, lanciata da Agostino Saccà ma in ottimi rapporti anche con Paolo Romani. Scrittrice di romanzi d’amore, in passato – sono parole confidate da Saccà agli amici – costituiva con la Lei e con Susanna Petruni, vicedirettore berlusconiana del Tg1 un “terzetto” di inseparabili. Per quanto riguarda invece il futuro di Toaff non bisogna sottovalutare un interessamento di La7 che potrebbe prenderlo nella squadra come curatore del Day Time. Serena, lanciata da La Rosa Ci aveva provato un sacco di volte ad avere un programma tutto suo ma le era andata sempre male. Ora finalmente Serena Bortone, ex ufficio stampa del Pd, lanciata in tv a “Telecamere” da quella che lei considera la sua maestra di giornalismo cioè Anna La Rosa ha fatto goal. Dal 1° luglio fino a metà settembre conduce Agorà estate su Rai3 insieme a Giovanni Anversa. Nello spot è tutta vestita di rosa, malgrado una pronuncia un po’ troppo marcata e sibilante. Auguri! Barbara e Marco fanno flop Era la trasmissione di punta per la rete ammiraglia, l’Estate in diretta doveva esser il cantiere aperto di viale Mazzini per la tv impegnata che non va in vacanza (come recitano gli spot) più o meno come Divieto di sosta di Chiara Lico su Rai2 alle 14. E invece l’estate in diretta di Marco Liorni e Barbara Capponi, volto del Tg1 già prestata a Milly Carlucci per una edizione di Ballando con le stelle (ma mai davvero decollata perché troppo algida) non si schioda dal 13 per cento e perde quasi ogni giorno rispetto alle brillantissime performances di Barbara D’Urso su Canale 5. Non decolla neanche la Lico che raggiunge a malapena il 3 per cento. E già si parla di sostituzioni in corsa. Al posto della Capponi arriverà la bellissima e più incisiva Barbara Carfagna (sempre Tg1 )?