Anche Costanzo scende in campo in difesa dei programmi di Guardì

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Angelo Costa

L’ha presa male Michele Guardì, il fatto che i suoi programmi nazional popolari e i suoi ricchissimi guadagni Siae, siano sotto la lente di ingrandimento dei vertici Rai in tempi di spending review, ha gettato nel panico il super autore e regista dei Fatti vostri e soprattutto il suo cast fisso, a cominciare da Adriana Volpe e da Laura Barriales, stimatissima al vice direttore generale Antonio Marano. Infatti, a scendere in campo annunciando la riconferma dei programmi di Guardi, cast femminile incluso, ė stato ieri il “filo maraniano” Tv Blog che ha fatto da “pompiere” sul fuoco che in queste ore cova sotto la cene dei nuovi palinsesti. Che al dg Luigi Gubitosi non piacciano gossip, folclore e soubrette minigonnate, ė ormai noto. Così, chi può, come Guardi corre ai ripari. Ieri a difenderlo sul Messaggero ci ha pensato l’antico sodale Maurizio Costanzo che ha elogiato i suoi programmi dicendo, fra le righe, che un professionista di questo calibro, non si può lasciare a piedi.

 

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Gli inganni di Salvini e Renzi

Persa ogni vergogna, i Mattei sono arrivati al punto di venderci la loro cacca per cioccolata, spacciando con inarrivabile faccia tosta le rispettive disavventure giudiziarie per medaglie. Renzi la settimana scorsa ha fatto un discorso “altissimo” in Senato contro le distorsioni della magistratura politicizzata, dimenticandosi

Continua »
TV E MEDIA