Angela Celentano, novità Dna: la ragazza sudamericana è in Europa per il test

Angela Celentano è la ragazza scomparsa nel 1996. Dopo tanti anni, una nuova pista con una ragazza che i è sottoposta al test del Dna.

Angela Celentano è la ragazza scomparsa in provincia di Napoli nel 1996. Da allora i genitori non hanno mai smesso di sperare di riabbracciare la figlia. Qualche mese fa una possibile traccia dal Sud America. Oggi quella traccia è diventata qualcosa in più. Una ragazza si è sottoposta al test del Dna e ora si attende solo di conoscere i risultati.

Angela Celentano, novità Dna: la ragazza sudamericana è in Europa per il test

Angela Celentano, novità Dna

genitori di Angela Celentano, Catello e Maria Celentano, non hanno mai smesso di cercare e sperare di trovare la propria figlia, scomparsa sul Monte Faito a Vico Equense, in provincia di Napoli, il 10 agosto del 1996. Dopo alcune notizie che sono arrivate dal Sud America, ecco che si è riaperta anche un’altra pista.

Il legale dei Celentano, Luigi Ferrandino, ha incontrato nei mesi scorsi una donna, che l’ha contattato attraverso l’associazione Manisco World. La donna aveva raccontato un episodio della sua infanzia che sembra molto simili alla storia di Angela: infatti, la donna aveva raccontato di essere state prelevata mentre era in un bosco. Dopo aver trascorso la notte in una grotta, il mattino seguente è stata data a una famiglia che l’ha cresciuta. Così la stessa donna aveva chiesto di sottoporsi al test del Dna.

Dopo diversi mesi, finalmente c’è stata una svolta con la ragazza sudamericana che si è sottoposta al test. La notizia è stata data in una nota ufficiale dall’avvocato della famiglia che ha tenuto acceso così le speranze.

La ragazza sudamericana è in Europa per il test

La ragazza sudamericano sarebbe atterrata in un paese dell’Europa per sottoporsi all’esame. Qualcuno aveva anche scritto che era atterrata direttamente in Italia ma non ci sono state conferme.

“Nei giorni scorsi – si legge nel comunicato dell’avvocato Ferrandino – finalmente un collaboratore del mio studio, in un paese nordeuropeo, ha incontrato la ragazza sud americana che sospettiamo possa essere Angela Celentano, la bambina scomparsa nel 1996 sul Monte Faito, a Vico Equense (Napoli) e ha proceduto al prelievo del materiale genetico e a spedirlo al mio studio di Napoli”.

“Non appena ne sarò in possesso – fa sapere ancora l’avvocato – provvederò ad inviarlo ad uno dei laboratori di mia fiducia specializzati nella individuazione di profili DNA. Conto entro una decina di poter procedere al confronto del profilo genetico della ragazza sud americana con il profilo dei signori Celentano”.

Leggi anche: Libero e Virgilio non funzionano da due giorni: caselle di posta bloccate di milioni di utenti

Pubblicato il - Aggiornato il alle 17:01
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram