Arriva l’oro numero 200 alle Olimpiadi. È di Fabio Basile: il primo podio più alto a Rio arriva col judo

dalla Redazione
Sport

Finalmente è arrivata! La medaglia d’oro italiana numero 200 arriva dal judo. E a conquistarla è un ragazzo di soli 21 anni, Fabio Basile, che nella categoria dei 66 Kg sconfigge il coreano An Baul per Ippon dopo appena un minuto e ventiquattro secondi.

In precedenza l’azzurro aveva superato lo sloveno Adrian Gomboc e il mongolo Davaadorj. Fabio Basile, che gareggia per il gruppo sportivo dell’Esercito, si è guadagnato il pass per le Olimpiadi grazie alla medaglia di bronzo vinta ai Campionati Europei di Kazan e alla finale nel Grand Prix di Tbilisi. Medaglia di bronzo per il giapponese Masashi Ebinuma e per l’uzbeko Rishod Sobirov.

Una giornata speciale, questa, considerando la larga collezione di medaglie per gli Azzurri. Specie nel judo, dove accanto all’impresa di Fabio Basile si deve ricordare anche l’argento di Odette Giuffrida, sconfitta solo ai punti nella finale nella categoria -52kg dalla kosovara Majlinda Kelmendi.