Arriva Maria e tutte scappano. Carrà, Clerici e Carlucci rifiutano la sfida del sabato. Contro C’è posta per te Raiuno si affida ad Affari tuoi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Quando è in arrivo il ciclone Maria De Filippi fuggono tutti. Il “si salvi chi può”, diventa una priorità. Perfino un colosso come Raffaella Carrà ha rifiutato di scontrarsi contro C’è posta per te al sabato sera in prima serata. Addirittura l’ha preteso sul contratto. Niente derby contro Maria. Altrimenti Forte Forte Forte avrebbe rischiato di non fare il pieno di ascolti che al venerdì è più facile ottenere. Ma non solo la Carrà anche Antonella Clerici e Milly Carlucci hanno suonato la ritirata. Sabato prossimo si alza il sipario sull’edizione numero 18 di C’è posta per te, in onda in prima serata su Canale 5. Con ospiti della prima puntata due attori molto amati, l’italiano Marco Bocci e lo spagnolo Alex Gadea, in arte Tristan de Il Segreto, che già spopola sulla rete ammiraglia del Biscione. E Raiuno come prepara la controprogrammazione? In pratica non la prepara. Ha abbassato la guardia consegnando la serata alla concorrenza. Oltre a Raffaella anche Carlucci e Clerici hanno preferito spostare le loro trasmissioni. Meglio affrontare Amici e non l’imbattibile C’è posta per te.
Le Notti sul ghiaccio di Milly andranno in onda dopo Sanremo, mentre a marzo contro il talent canoro della De Filippi se la vedrà la Clerici (che ha ritenuto più abbordabile questa sfida rispetto a C’è posta per te). Per limitare i danni, i vertici di Raiuno hanno deciso di mandare in onda, almeno per due puntate straordinarie in prime time Affari tuoi con Flavio Insinna, in questa stagione campione di ascolti. Nelle altre serate si pensa a qualche film.

SULL’ISOLA MELISSA P
Dopo tanta fatica cominciano a venire al pettine i nodi del casting, molto travagliato di Magnolia e Mediaset, per i naufraghi da catapultare sull’Isola dei Famosi. I primi nomi sono stati già ufficializzati. Si tratta di Catherine Spaak e Rocco Siffredi. Il pornoattore è già la star del reality. Ora bisogna trovare le polpastrelle che facciano cantare il gallo. Tra modelle e starlette si sta sfogliando la margherita. Per ora però si è pensato a rendere piccante l’Isola almeno con l’immaginazione. Dopo Rocco ecco Melissa Panarello, la scrittrice meglio nota con lo pseudonimo di Melissa P, che il pubblico televisivo conosce già. Il suo primo libro – il romanzo erotico autobiografico 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire – ha venduto oltre tre milioni di copie in poco tempo. Gli altri nomi più gettonati dei papabili sono Pierluigi Diaco, Valerio Scanu, Fanny Neguesha, la sorella di Belen, Charlotte Caniggia. Di sicuro non ci saranno Irene Pivetti, Alberto Tomba, Antonio Razzi e Serena Grandi.

LO SPORT DI PARIS
Il direttore di Raisport, Carlo Paris, lancia il restyling. Non più due canali ma uno soltanto. In Hd. E addio ai talk (appena un’ora al giorno) e tante dirette di avvenimenti minori. In collaborazione con la Tgr. Poi servizi e notizie per i tiggì generalisti e per Rainews. Idea di Paris è riportare il Processo del Lunedì su Raitre, come ai tempi di Aldo Biscardi. Vediamo se riuscirà a farcela. A suo tempo tentò l’impresa Mauro Mazza, l’ex direttore a cui va il merito di aver rispolverato moviola e Processo.