Ascolti tv, Don Matteo 7,5 milioni. Storie maledette e MasterChef meglio di Porro e Formigli. Per la Leosini però un mezzo flop. Volano Vespa e Striscia con Belen

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nella serata di Don Matteo (7.566.000 spettatori pari al 26,82% di share nel primo episodio e 6.832.000 – 28,85% nel secondo) sia Storie Maledette di Franca Leosini (1.102.000 spettatori – 4,13%) sia MasterChef 5 (1.178.667 ma 1.351.000 se consideriamo il +1 con il 4,43%) hanno fatto più ascolti dei due talk del giovedì sera, rispettivamente Virus su Raidue (878.000 spettatori con uno share del 3,68%) e Piazzapulita su La7 (701.000 spettatori e 3,45%). Su Italia 1 L’Incredibile Hulk con 1.816.000 spettatori (6,85%) ha fatto più di Porro e Formigli messi assieme. Bene anche il film Il Conte di Montecristo (608.000 on il 2,35%) su Iris e E poi c’è Cattelan, la cui puntata su Sky Uno/+1 è stata seguita da 363.000 spettatori medi con il 2,5% di share. Il ventesimo Tapiro di Belen ha permesso a Striscia di superare Affari tuoi: 5.865.000 spettatori con uno share del 21,04% contro 5.340.000 e il 19,38%. In seconda serata vola Porta a Porta che ha ospitato Claudia Cardinale: 1.607.000 spettatori con il 17,76% di share è stata la media ma nel finale ha raggiunto picchi del 20% con la presenza in studio del ragazzo egiziano Remon e di Francesca Barra che nel libro Il mare nasconde le stelle racconta la sua storia.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La balla degli italiani fannulloni

Ogni estate ha il suo tormentone musicale, ma quest’anno, con le discoteche ancora chiuse dobbiamo accontentarci di questo ritornello: “non ci sono lavoratori stagionali perché col Reddito di cittadinanza i giovani non vogliono più darsi da fare”. Su giornali e tv è questa la hit

Continua »
TV E MEDIA