Ballarò vince la guerra tra talk

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Ballarò vince la prima contro diMartedì. Il programma di Rai3 condotto da Massimo Giannini ha totalizzato 2 milioni 503 mila spettatori con l’11,76% di share. Per diMartedì condotto su La 7 da Giovanni Floris, invece, 755 mila spettatori e il 3.47% di share. Il picco di ascolto, 3 milioni 972 mila spettatori, è stato raggiunto alle 21.40, con la parte finale dell’intervista a Roberto Benigni. Il picco di share, 15.5%, alle 23.17 con l’intervento di Maurizio Landini.

Per quanto invece riguarda l’informazione, ieri il Tg1 delle 20 ha totalizzato 5 milioni 144 mila spettatori pari al 23.10%, mentre alla stessa ora il Tg5 è stato seguito da 4 milioni 429 mila spettatori, con il 19.58% di share. Il TgLa7 si attesta a 1 milione 103 mila spettatori pari al 5.75%.

Al di là della guerra tra talk, ad aggiudicarsi la serata di ieri “I Cesaroni”, con 3 milioni 952 mila spettatori e il 16.05% di share, battendo la fiction di Rai 1 Nessuno mi può giudicare”, che raccoglie 3 milioni 753 mila telespettatori (share del 15%).