Brasile, muore il rivale della Roussef

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Un disastro aereo è costato la vita a uno dei candidati alle presidenziali brasiliani del prossimo ottobre. Si tratta di Eduardo Campos, 49 anni. Il politico si trovava a bordo di un piccolo aereo di linea che si è schiantato in una zona residenziale di Santos, sulla costa dello stato di Sao Paulo.

Il Cessna 560XL era partito circa un’ora prima dall’aeroporto Santos Dumont di Rio de Janeiro. Era diretto verso Santos. Secondo le prime ricostruzioni l’aereo, a causa del mal tempo, avrebbe avuto problemi ad atterrare. Nel giro di pocchi minuti la torre di controllo dell’aeroporto Guarujà avrebbe perso ogni contatto con i piloti. Non c’è ancora un bilancio ufficiale delle vittime. In un primo momento i vigili del fuoco avevano parlato di 11 feriti, mentre la prefettura di Santos ha riferito di 4 persone ricoverate d’urgenza in ospedale.

Campos era l’ex governatore dello Stato orientale del Pernambuco. Ex alleato di Dilma Roussef aveva deciso di sfidarla nelle prossime presidenziali. Era attestato al 10%, collocandosi al terzo posto nei sondaggi tra i candidati.