Calcio d’inizio agli Europei. Francia, Spagna e Germania le tre grandi favorite, ecco i gironi con gli orari delle partite

di Alessia Vincenti
Sport

È tutto pronto per l’inizio di Euro 2016, che inizia venerdì 10 giugno con la partita di esordio Francia-Romania. L’edizione è caratterizzata dalla presenza, per la prima volta nella storia, di 24 squadre partecipanti. Per questo agli ottavi si qualificheranno le prime due di ogni girone, più le quattro migliori terze.

Le grandi favorite di Euro 2016 sono Francia, Spagna e Germania. I Galletti hanno il vantaggio di giocare in casa, cercando di sfruttare questo fattore, insieme alla classe cristallina di Paul Pogba. La Spagna, detentrice del titolo, conta molto sul rendimento di Alvaro Morata in attacco. La Germania è una corazzata: non a casa ha vinto il Mondiale 2014.

Belgio e Croazia sono considerate outsider più per la mancanza di vittorie in grandi competizioni, che per la qualità delle rose, davvero eccezionali. Inghilterra e Italia partono da una posizione più defilata: i Leoni possono contare sull’entusiasmo si Vardy oltre che sulla classe di Rooney, mentre gli azzurri hanno dalla loro parte la solidità di un gruppo con il solo Buffon come vera stella internazionale. Infine da non sottovalutare il Portogallo di Cristiano Ronaldo, avvantaggiato da un gruppo molto agevole.

Euro 2016, grazie al maggior numero di partecipanti, vedono all’esordio numerose Nazionali. Galles, Slovacchia, l’Irlanda del Nord, l’Albania e l’Islanda scenderanno in campo per la prima volta in un campionato Europeo. E il loro entusiasmo può riservare molte sorprese.

Ecco i gironi e le partite di Euro 2016 (puoi cliccare sulle foto per ingrandirle)
Nel gruppo A c’è la Francia come grande favorita al primo posto. Per quanto riguarda le altre squadre, la Svizzera ha le qualità per accedere agli ottavi, visto che la Romania è lontana dai tempi migliori. Da non sottovalutare comunque l’Albania di De Biasi, che arriva all’Europeo con la testa sgombra: già la partecipazione è motivo di grande soddisfazione.

Gruppo A Euro 2016

Partite Gruppo A Euro 2016.jpg

Nel gruppo B l’Inghilterra corre due grandi pericoli: l’imprevedibilità della Russia e l’attesa per il derby contro il Galles. Ma è difficile immaginare che la nazionale allenata da Roy Hodgson possa fallire l’obiettivo degli ottavi. Da non sottovalutare la Slovacchia di Marek Hamsik, che punta a sorprendere gli avversari e centrare la qualificazione.

Gruppo B Euro 2016

Partite Gruppo B Euro 2016

Nel gruppo C la Germania non ha rivali: i Campioni del Mondo devono vedersela con le insidie di Polonia e Ucraina, che sembrano le principali candidate al secondo posto. L’Irlanda del Nord, alla prima partecipazione in un campionato Europeo, è sospinta dalla leggerezza di non aver nulla da perdere.

Gruppo C Euro 2016

Gruppo C Euro 2016

Nel Gruppo D la Spagna non deve sottovalutare il valore della avversarie. La Croazia vanta un grande potenziale tecnico: l’unico limite è la tenuta mentale. Repubblica Ceca e Turchia non hanno le migliori nazionali di sempre, ma non vogliono di certo sfigurare a Euro 2016.

Gruppo D Euro 2016

Partite girone D Euro 2016

Nel gruppo E l’Italia rischia di non partire come favorita alla prima posizione: il Belgio, nonostante il palmares privo di vittorie, è tra le Nazionali più quotate alla vittoria di Euro 2016. Può contare sul talento di Eden Hazard e sulla solidità di Radja Nainggolan. La Svezia di Ibrahimovic è un’altra rivale temibile per la qualificazione agli ottavi. La Repubblica d’Irlanda è, sulla carta, la più debole del girone, ma ha grande esperienza in questo tipo di competizioni.

Gruppo E Euro 2016

Partite Gruppo E Italia Euro 2016

Nel gruppo F il Portogallo ho l’obbligo di conquistare la qualificazione. Il girone è forse tra i meno interessanti: si contendono la seconda posizione Austria, Ungheria e Islanda, in rigoroso ordine di possibilità. Tuttavia alle spalle dei lusitani c’è un grande equilibrio.

Gruppo F Euro 2016

Partite Gruppo F Euro 2016