Carlo Pellegatti appende il microfono al chiodo. Dà l’addio alle telecronache del suo amato Milan. Ma ha già coniato i soprannomi per gli ultimi arrivati in casa rossonera

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si ritira dalle telecronache del suo amato Milan. Ma non prima di aver attribuito i soprannomi agli ultimi arrivati in casa rossonera. Carlo Pellegatti appende il microfono al chiodo dopo 35 anni di telecroanche. L’annuncio è arrivato direttamente dal suo profilo Instagram: “Le mie telecronache sono finite”.

Ma eccoli i nuovi soprannomi indicati da Pellegatti:

ATLANTE, IL TITANO Higuain.
DEMONE Caldara.
MOLOSSO Bakayoko.
SEMAFORO ROSSO Reina.
FALCE DENTATA Strinic.
EL LUSTROSO Castellejo.
CORIANDOLO Halilovic.
VAMPATA DI CALORE Laxalt.

Che poi scrive, immaginiamo con qualche lacrima agli occhi: “Questi i nuovi soprannomi. Non li urlerò io però dal microfono. Le mie telecronache sono finite. Ringrazio tutti coloro che mi hanno seguito ,con grande affetto,da Radio Panda a Premium Sport,in questi indimenticabili 35 anni…e sempre FORZA MILAN!! @acmilan @gonzalohiguain9_