Caso Rixi, Salvini: “Spacciatori a piede libero e parlamentari condannati senza prove. Oggi stesso lo nomino responsabile trasporti e infrastrutture della Lega”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Io rispetto le sentenze e conto su una assoluzione a fine processo, ma trovo incredibile che ci siano spacciatori a piede libero, e sindaci, amministratori e parlamentari accusati o condannati senza uno straccio di prova”. E’ quanto ha detto il vicepremier Matteo Salvini commentando la sentenza con cui il Tribunale di Genova ha condannato per peculato il viceministro Edoardo Rixi. “Ringrazio Edoardo Rixi – ha aggiunto il leader della Lega – per l’incredibile lavoro svolto fino ad ora. Da tempo ho nelle mani le sue dimissioni, che accetto unicamente per tutelare lui e l’attività del governo da attacchi e polemiche senza senso. Oggi stesso lo nomino responsabile nazionale trasporti e infrastrutture della Lega, riconoscendogli capacità e onesta assolute”.