Catanzaro, sigilli alla discarica realizzata su demanio marittimo. Nel sito di 80 mila metri quadrati depositati rifiuti senza alcun controllo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sequestrata una discarica abusiva realizzata sul demanio marittimo in provincia di Catanzaro. Nel sito veniva depositato qualsiasi materiale: dai pneumatici agli elettrodomestici.  Ma le indagini della guardia di finanza hanno accertato che nel sito di oltre 80mila metri quadrati sono stati depositati anche materiale di risulta di demolizioni di strutture in cemento armato, oltre che da recinzioni metalliche arrugginite, un rudere in muratura, lamiera e legno.  La discarica, un tempo concessa a privati, era nella disponibilità del Comune di Gizzeria, ma versava da tempo in stato di abbandono.