Champions League al contrario. I sorteggi degli ottavi sono più pericolosi per le vincitrici nei gironi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

I sorteggi per gli ottavi della Champions League sono al contrario. Nel senso che le vincitrici dei rispettivi gironi rischiano di trovare un avversario molto pericolose. È il caso anche di Juventus e Napoli, che hanno chiuso in vetta nei loro gruppi, ma che ora possono incrociare alcune delle grandi favorite. Il verdetto sarà emesso lunedì 12 dicembre, a Nyon, con la cerimonia ufficiale dei sorteggi che inizierà dalle ore 12.

Il Napoli e la Juventus devono sperare di non pescare Bayern Monaco, Real Madrid e Manchester City, che hanno chiuso al secondo posto, così come il Porto che non va certo preso sottogamba vista la sua qualità e la tradizione. Per i partenopei la avversarie meno toste sarebbero Bayer Leverkusen e Siviglia, mentre per i bianconeri oltre ai tedeschi sarebbe l’ideale incrociare i portoghesi del Benfica (visto che non possono trovare gli spagnoli).

Il regolamento della Champions League, infatti, precisa che “non si possono sfidare squadre provenienti dalla stessa federazione o dallo stesso girone”. Quindi è scongiurata l’ipotesi di un incontro agli ottavi tra Barcellona e Real Madrid. Le vincitirici dei gironi giocheranno in trasferta l’andata in programma il 14/15 e 21/22 febbraio, e in casa il ritorno in programma il 7/8 e 14/15 marzo.

A seguire la composizione delle due fasce dei sorteggi per gli ottavi di Champions League

Vincitrici dei gironi
Arsenal (ING)
Atlético Madrid (SPA)
Barcellona (SPA)
Borussia Dortmund (GER)
Juventus (ITA)
Leicester City (ING)
Monaco (FRA)
Napoli (ITA)

Seconde classificate
Bayern Monaco (GER)
Benfica (POR)
Bayer Leverkusen (GER)
Manchester City (ING)
Paris Saint-Germain (FRA)
Porto (POR)
Real Madrid (SPA)
Siviglia (SPA)