Champions League, esordio amaro per la Juve sconfitta 3-0 dal Barcellona. La Roma pareggia con l’Atlético Madrid

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Esordio amaro per la Juventus contro il Barcellona mentre la Roma non va oltre lo 0-0 in casa contro l’Atlético Madrid di Simeone. Sono questi i verdetti della prima giornata di Champions League per i Campioni d’Italia e la squadra di Eusebio Di Francesco. Gli uomini di Massimiliano Allegri escono dal Camp Nou con un 3-0 senza appello. Barcellona avanti con Messi al tramonto del primo tempo, poi nella ripresa arrivano i sigilli di Rakitić e ancora del numero 10 argentino, che infila un immobile Buffon.

All’Olimpico invece De Rossi e compagni rischiano grosso nel primo tempo, quando prima Manolas e poi Alisson salvano su Koke e Griezmann, e nel secondo (palo di Saul al 91’), ma portano comunque a casa un punto prezioso. Nei gironi delle due italiane vincono il Chelsea di Antonio Conte – 6 a 0 contro gli azeri del Qarabab (eurogol di Zappacosta al 30’) – e lo Sporting Lisbona: 3-0 sul campo dei greci dell’Olympiakos.

Nel gruppo A, colpo del CSKA Mosca che supera fuori casa il Benfica: Vitinho (63’) e Zhamaletdinov (71’) ribaltano lo svantaggio iniziale firmato al 50’ da Seferovic. Tutto facile invece per il Manchester United di Josè Mourinho, che perde Pogba per infortunio dopo 17’ ma batte 3-0 gli svizzeri del Basilea. Segnano Fellaini, Lukaku e Rashford. Nel gruppo B, infine, cinquina del Psg contro il Celtic (in gol Neymar e doppietta di Cavani) mentre il Bayern Monaco di Ancelotti supera 3-0 i belgi dell’Anderlecht grazie alle reti di Lewandosky, Thiago Alcántara e Kimmich. Domani sera tocca al Napoli contro lo Shakhtar Donetsk.