Arrestato dalla Polizia un consigliere comunale nel Sassarese. Aveva in auto un panetto da un chilo di cocaina e 45mila euro in contanti

Polizia cocaina
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Aveva in auto un chilo di cocaina e 45mila euro in contanti. E’ finito così agli arresti Virgilio Vannini, consigliere comunale di Anela, in provincia di Sassari, dopo essere stato fermato dagli agenti della Questura di Cagliari sulla Statale 387, nei pressi di Serdiana nel Sud Sardegna. Gli agenti, insospettite nel vedere l’Alfa Romeo 159 del consigliere, eletto per la lista civica “Unidos pro Anela” nel giugno 2017, compiere un sorpasso azzardato, hanno deciso di segnalargli l’alt. Una volta fermato, notando il nervosismo dell’uomo, gli agenti sono passati alla perquisizione dell’auto. Nel portaoggetti sono stati trovati tre involucri: uno contenente un panetto di cocaina e gli altri due il denaro. Vannini è quindi finito in manette e si trova ora detenuto nel carcere di Uta. In corso le indagini per capire a chi fossero destinati il denaro e l’ingente quantitativo di cocaina.