Contagi ancora a tre cifre. Nelle ultime 24 ore se ne sono aggiunti altri 231. Speranza: “Massima cautela fino a quando non avremo vaccino e terapia”

dalla Redazione
Cronaca

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 231 nuovi casi di contagio da Coronavirus (ieri erano stati 230). I pazienti attualmente ancora positivi, secondo il bollettino giornaliero del ministero della Salute, sono 12.456 (-17 rispetto a ieri) mentre i guariti e dimessi sono complessivamente 196.483 (+237). Scende il numero dei morti: sono 11 rispetto ai 20 di ieri per un totale, dall’inizio dell’epidemia, di 35.028 morti.

“Il nostro auspicio – ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza – è lavorare perché in un tempo breve la comunità scientifica possa darci un vaccino e terapie adeguate che ci consentano di risolvere in via definitiva questa battaglia. Lavoriamo, stiamo investendo anche come governo sia per la ricerca del vaccino sia sulla ricerca di terapie. Fino a quando non avremo né vaccino né terapia abbiamo bisogno di un atteggiamento di massima cautela”.

“E dove si dovessero verificare focolai – ha aggiunto -, come sta avvenendo qua e là nel Paese, dobbiamo essere prontissimi a intervenire nel più breve tempo possibile perché più si interviene con determinazione e meno il virus si diffonde. Il nostro auspicio è che non si arrivi più a una chiusura totale, però questo non sta scritto nel cielo, ma dipende da noi prima di tutto dai comportamenti di ciascuno di noi a rispettare queste regole essenziali delle mascherine, del distanziamento, del lavaggio delle mani, perché quelle ci possono mettere in condizione di gestire la fase di convivenza col virus”.