Crotone in serie A. Storica promozione dei calabresi. Scritta un’altra favola calcistica (GUARDA IL VIDEO)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Crotone è nella storia. La squadra calabrese dopo 93 anni di storia arriva in serie A. E lo fa inaspettatamente rispetto ai pronostici di inizio stagione e lo fa a costo zero avendo costruito una squadra grazie a prestiti e giocatori presi a parametro zero. Quello del Crotone segna anche il ritorno di una calabrese in serie A. Una cittadini di 60 mila abitanti ora sfiderà i grandi del calcio. E cosa ne pensa Claudio Lotito poco importa. Il consigliere della Lega lo scorso anno riservò frasi molto critiche rispetto alla promozione di Carpi e Frosinone. Squadre che quest’anno stanno dimostrando, comunque vada a finire, di essere in lotta per la salvezza fino all’ultimo. Allora ben venga la promozione del Crotone che porta nella massima serie tanto entusiasmo e un grande segnale: non sono sempre i soldi a fare la differenza.

La festa dei calabresi ieri sera. Bastava un pareggio al Crotone per la festa ed è arrivato nella trasferta di Modena. Al Braglia è finita 1-1. In svantaggio i calabresi hanno pareggiato con un rigore di Palladino (uno degli acquisti a parametro zero) e la festa è scattata. Il sogno è diventato realtà a quattro giornate dalla fine del campionato.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA