Da lunedì si torna a scuola. Lezioni in presenza al 50% in altre 7 regioni. Si completa il rientro di 8,3 milioni di alunni

scuola
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Da lunedì 1° febbraio in 7 regioni, le ultime che mancavano all’appello, gli studenti delle scuole superiori torneranno alle lezioni in presenza al 50%, alternandosi in classe. Le regioni interessate dalle riaperture sono Veneto, Friuli Venezia Giulia, Basilicata, Campania, Puglia, Calabria e Sardegna. I governatori di tutte e 7 regioni – a cui potrebbe aggiungersi presto anche la Sicilia se dovesse uscire dalla zona rossa – hanno firmato ordinanze che disponevano la didattica a distanza fino a lunedì prossimo. Con la ripresa delle lezioni in presenza, per altri 2,5 milioni di studenti, si completa il quadro del rientro degli 8,3 milioni di alunni.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La Giustizia che fa paura alla Lega

Chi avesse ancora dubbi su uno dei motivi per cui il Governo Conte è stato fermato proprio il giorno prima che l’allora ministro Bonafede facesse il punto sulla riforma della Giustizia, senta bene le parole dette ieri da Salvini: “Questo Parlamento con Pd e 5

Continua »
TV E MEDIA