DiMartedì batte ancora Ballarò. E Giannini viene preso in giro pure da uno dei suoi ospiti. Lo scrittore Corona: “È inutile stare qui a fare tanti programmini, ecco perché Floris fa più audience di lei”

Non c'è più storia nella sfida tra diMartedì e Ballarò. Da sei puntate ormai il programma di Giovanni Floris ha la meglio su quello di Massimo Giannini

Non c’è più storia nella sfida tra diMartedì e Ballarò. Da sei puntate ormai il programma di Giovanni Floris ha la meglio su quello di Massimo Giannini. Nella serata di ieri diMartedì, su La7, è stato visto da 1 milione 186mila telespettatori con share del 6,15% contro 1 milione 152mila e share del 5,18% di Ballarò. Ascolti alla mano ha funzionato bene il programma traino di La7, “8 e mezzo” di Lilli Gruber che è stato visto da 1 milione 665mila spettatori, con share del 6,71%. E la tirata d’orecchie a Giannini è arrivata proprio alla fine della puntata di ieri da un suo ospite, lo scrittore, alpinista e scultore Mauro Corona che lo ha rimproverato di aver dedicato poco tempo al tema dell’acqua, molto più importante del Jobs Act: “È inutile stare qui a fare tanti programmini, ecco perché Floris fa più audience di lei”.

DiMartedì batte ancora Ballarò. E Giannini viene preso in giro pure da uno dei suoi ospiti. Lo scrittore Corona: “È inutile stare qui a fare tanti programmini, ecco perché Floris fa più audience di lei”

Successo di pubblico anche per le due nuove puntate di “Gomorra – La serie” che sono stati visti, su Sky Atlantic, da da 1 milione 153 mila spettatori. Ad aggiudicarsi la prima serata è stata, però, l’ultima puntata della serie “Il Sistema”, su Rai1, che ha ottenuto il 19,46% di share con 4 milioni e 572 mila spettatori.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram