Dopo gli Usa anche la Gran Bretagna fornirà missili a Kiev

La Gran Bretagna fornirà all'Ucraina missili M270 a lungo raggio. A confermarlo alla Cnn è stato il segretario alla Difesa, Ben Wallace.

La Gran Bretagna fornirà all’Ucraina missili M270 a lungo raggio. A confermarlo alla Cnn è stato il segretario alla Difesa britannico, Ben Wallace. Il passaggio – ha spiegato Wallace – è stato “strettamente coordinato” con la decisione degli Stati Uniti di fornire il sistema Himars. I militari ucraini verranno addestrati all’uso dei lanciarazzi nel Regno Unito.

Dopo gli Usa anche la Gran Bretagna fornirà missili a Kiev

La Gran Bretagna fornirà all’Ucraina missili M270 a lungo raggio

Wallace ha affermato che la Gran Bretagna sostiene l’Ucraina e ha assunto un ruolo guida nella fornitura delle armi necessarie per difendere il Paese. “Mentre le tattiche della Russia cambiano – ha aggiunto il segretario alla Difesa -, così deve cambiare il nostro sostegno all’Ucraina”.

“Questi lanciarazzi multipli altamente efficaci – ha spiegato ancora Wallace – consentiranno ai nostri amici ucraini di proteggersi meglio dall’uso brutale da parte della Russia dell’artiglieria a lungo raggio usata dalle forze di Putin per distruggere indiscriminatamente le città”.

Secondo quanto riportato dalla stessa emittente statunitense, il capo dell’amministrazione militare regionale di Lugansk, Sergey Gaidai, ha affermato che nella città di Severodonetsk i combattimenti in strada continuano ma le forze russe ora occupano circa l’80% della città. L’offensiva nell’est del paese prosegue. Secondo l’intelligence britannica, la Russia ha preso il controllo della “maggior parte” di Severodonetsk.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram