È Montalbano il Virus letale per Raidue. Teodoli e Vianello infuriati con Leone per il cambio di palinsesto della fiction

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Marco Castoro

Ormai il bagno di sangue degli ascolti dei talk show televisivi non fa più notizia. In pratica è diventata una regola. Alla vigilia dell’esordio di Santoro ancora un mercoledì da pecora per il Virus di Raidue (575.000 telespettatori, per uno share del 2,36%) e per La gabbia di La7 (664.000 telespettatori, share 3,10%). Riflettendoci un po’ viene da
dire che non solo l’arrivo di Gianluigi Paragone ha dimezzato il pubblico di Nicola Porro, che oscillava tra il 5 e il 6% fino a due settimane fa, ma il vero Virus letale per Raidue è stato lo spostamento al mercoledì di Montalbano. In pratica la mossa del direttore di Raiuno ha finito per spiazzare gli altri due responsabili delle reti generaliste di Viale Mazzini. Ora sia Angelo Teodoli sia Andrea Vianello sono inferociti con Giancarlo Leone perché gli ha portato via, in un periodo strategico della stagione, ben 2 punti di share ciascuno. Anche Federica Sciarelli è fuori di testa perché il suo Chi l’ha visto, per colpa del commissario di Raiuno, non va più in doppia cifra. Leone ha spostato al mercoledì Montalbano per contrastare le Tre rose di Eva 2, la fiction di Canale 5 che però in precedenza non aveva mai tolto punti a Porro. Al contrario di quanto sta facendo Luca Zingaretti, il quale sarebbe dovuto andare al sabato per contrastare Maria De Filippi che col suo Talent sfiora il 30%. Quindi Leone ha preferito giocarsela al mercoledì, dando per scontata la sconfitta contro la regina del Biscione.

Il Tg2 l’unico in doppia crescita
Il telegiornale di Marcello Masi è l’unico tra i generalisti ad avere un saldo in attivo rispetto all’anno scorso sia per quanto riguarda gli ascolti, sia lo share. Segno più per
entrambe le edizioni, pranzo e cena. Crescita non esponenziale, ma trend positivo. Il Tg1 cresce nello share ma perde qualche spettatore. Il Tg5 ha il segno meno in entrambe le caselle, così come il Tg di La7.

Ed ecco pure Concita
Si chiama Pane quotidiano il nuovo programma del daytime di Raitre condotto da Concita De Gregorio, giornalista di La Repubblica ed ex direttore de l’Unità. Andrà in onda ogni mattina dal lunedì al venerdì dalle 12,45 fino alle 13,10, a partire dal 23 settembre. Si occuperà di cultura, libri e scuola. Primo ospite Corrado Augias, al quale Concita ha soffiato il posto. In pratica si tratta di un omaggio dovuto.