Ecco Costanzo e Ventura 2.0. L’anchorman sfida la crisi dei talk con il suo show. SuperSimo riparte da un reality che è una scommessa

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Occhio. A volte possono tornare. Perché in pensione proprio non ci vogliono andare. Passata la Pasqua è tempo di resurrezioni. Anche in tv. Come gli elefanti tornano in pista i grossi calibri che fino a qualche anno fa erano garanzie di ascolti e oggi invece si trovano a scommettere su se stessi e sull’appeal che ancora possono avere sul pubblico a casa. Domenica su Retequattro si riaccende l’occhio di bue sul palcoscenico del Costanzo Show, che però non sarà più il teatro Parioli di Roma, bensì gli Studi De Paolis sulla via Tiburtina. La sigla è la stessa, quella storica di Bracardi. Il programma si registra oggi e va in onda domenica sera in prima serata. Undici ospiti. Oltre a Maria De Filippi e Mara Venier ci sono Sabrina Ferilli con il papà, Rocco Siffredi con la moglie Rosa, Enzo Iachetti, le vedove di Nino Manfredi, Gianfranco Funari e Corrado, Marina La Rosa del Grande Fratello. Costanzo ha ottime chance per fare un buon ascolto. La sua scelta è stata intelligente, avallata anche dal direttore di rete, Sebastiano Lombardi, uomo di marketing. Il suo talk è il vero talk. Dove si parlerà pure della politica, quando invade l’attualità, ma senza avere in trasmissione i politici. Una scelta che nessun altro conduttore ha avuto il coraggio di fare. Senza politici il talk piace di più. E la domenica è la sera giusta.

I CONTADINI
Simona Ventura invece riparte dai contadini. Farà la Marta Flavi di Agenzia matrimoniale visto che dovrà cercare di far prendere moglie al contadino. Torna sui canali del bouquet Sky con l’assaggio di un reality che poi andrà in onda in autunno su FoxLife. Martedì alle 21 l’antipasto di SuperSimo.