Editoria in agonia. Rcs in cerca di soldi ripiega sull’affitto della sua tv spagnola

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Con la decisione della Fiat di uscire dagli azionsiti, il gruppo Rcs (che edita tra l’altro Il Corriere della Sera) sta cercando ovunque di far cassa vendendo quello che può. La società editoriale, con un debito che si aggira sui 500 milioni, sta spingendo in queste ore per la vendita della controllata spagnola Veo Television. In caso di fallimento delle trattative si potrebbe però ripiegare sull’affitto di uno dei canali del digitale terrestre della stessa emittente. Azienda sulla quale ci sarebbe l’interesse del gruppo audiovisivo Secuoya. Smentita invece l’ipotesi di cessione degli asset dell’area Sport del gruppo (Gazzetta dello Sport, Marca, eventi sportivi, ecc.), in risposta ai rumors di un interesse per la Gazzetta da parte di alcuni soci industriali di Rcs.