Emanuele Salce, chi è il regista? Biografia, vita privata e rapporto con Vittorio Gassman

Emanuele salce
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Chi è Emanuele Salce, il regista e attore italiano figlio di Luciano Salce e noto per il suo legame con Vittorio Gassman.

Emanuele Salce, chi è? Biografia e carriera del regista

Emanuele Salce, all’anagrafe Emanuele Timothy Salce, è nato il 7 agosto 1966 a Londra ed è un attore e regista italiano. L’artista è figlio dell’attore Luciano Salce e di Diletta D’Andrea.

Dopo aver conseguito il diploma in regia nel 1991 al Centro Sperimentale di Cinematografia e aver fatto esperienza come regista di documentari per il Dipartimento Scuola edicazione della Rai e Video Sapere, è diventato assistente alla regia di Dino Risi, Marco Risi, Ettore Scola, Pasquale Squitieri e Livia Giampalmo. Talvolta, è stato anche attore.

A partire dagli anni 2000, la carriera di Salce ha cominciato a essere sempre più intensa sia al cinema che in tv e in teatro non solo come attore ma anche come regista. È stato autore, ad esempio, di Mumble mumble, che ha debuttato al Teatro Cometa off di Roma nel 2010.

Il regista, dal 1987, è socio del Mensa Italia.

Vita privata e rapporto con Vittorio Gassman

In relazione alla sua vita privata, Emanuele Salce ha vissuto con Vittorio Gassman nel momento in cui sua madre, Diletta D’Andrea, è diventata la compagna del celebre attore.

Per quanto riguarda la sfera sentimentale, non si hanno informazioni su eventuali legami dell’attore né se abbia figli. Pare che l’artista abbia avuto una lunga relazione con una donna della quale, però, non ha mai voluto rivelare il nome.

Salce è molto attivo sui social e, in particolare, sul suo profilo ufficiale di Facebook. Sulla sua pagina social, posta frequentemente iniziative alle quali partecipa e sponsorizza i suoi progetti teatrali. Inoltre, condivide spesso omaggi nei confronti del padre Luciano Salce, della madre Diletta D’Andrea e anche del “patrigno” Vittorio Gassman.