Emiliano combatte in canottiera. Ma Renzi e Orlando non gli concederanno il rinvio delle primarie

Rinvio delle primarie per l'infortunio di Michele Emiliano? Nemmeno a parlarne. Dovrà continuare a fare campagna elettorale in canottiera.

Rinvio delle primarie per l‘infortunio di Michele Emiliano? Nemmeno a parlarne. L’ipotesi è stata lanciata dal deputato del Pd Umberto Marroni, sostenitore della mozione proposta dal presidente della Regione Puglia. L’obiettivo sarebbe quello di concedere al candidato di svolgere una campagna elettorale nel miglior modo possibile. Per ora, infatti, Emiliano sta usando i social per diffondere video e foto, senza omettere i particolari come il suo vestiario in canottiera o la presenza di strumenti medici alle sue spalle.

Emiliano combatte in canottiera. Ma Renzi e Orlando non gli concederanno il rinvio delle primarie

Ma l’ipotesi di rinvio delle primarie è stata respinta dai fedelissimi di Matteo Renzi. “La macchina è in moto”, ha dichiarato il coordinatore della sua mozione, Lorenzo Guerini, liquidando la questione. Lo stesso Emiliano ha ufficialmente detto di non chiedere lo spostamento del confronto ai gazebo. E Francesco Boccia, altro sostenitore del governatore pugliese, ha fatto ricorso a una battuta per spiegare la situazione: All’app di Renzi preferisco la canottiera di Emiliano.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 08:04
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram