Facebook lancia il suo Question Time

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, incontrerà virtualmente i suoi utenti per rispondere alle loro domande. Prima sessione pubblica di Q&A, domande e risposte, programmato dal social per il 6 novembre. Un’ora di streaming sulla pagina Facebook dedicata all’evento. Sulla pagina denominata “Q&A with Mark”, gli utenti possono postare e votare le domande. Già ci sono oltre simila commenti e tante domande, la maggior parte delle quali, sulla questione privacy. La vera preoccupazione degli utenti: “Come proteggi la nostra privacy?, Quante volte Facebook ha condiviso le nostre informazioni private con agenzie governative?, Perché Facebook abbia accettato l’accordo con il governo Usa di non svelare le richieste di informazioni sugli utenti che riguardano la sicurezza nazionale, invece di tentare di opporsi come fatto da Twitter. Insomma staremo a vedere se Zuckerberg risponderà anche alle domande più scomode o soltanto alle curiosità.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La Giustizia che fa paura alla Lega

Chi avesse ancora dubbi su uno dei motivi per cui il Governo Conte è stato fermato proprio il giorno prima che l’allora ministro Bonafede facesse il punto sulla riforma della Giustizia, senta bene le parole dette ieri da Salvini: “Questo Parlamento con Pd e 5

Continua »
TV E MEDIA