Fitto stoppa Salvini. Primarie per tutti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Caos in casa centrodestra. Se ancora può essere definito tale. Da una parte Matteo Salvini incassa il placet dell’endorsement del leader di Forza Italia. Dall’altro c’è lo stop che arriva da Raffaele Fitto che non ha alcuna intenzione di mollare gli azzurri. “Le battaglie vanno fatte dall’interno, escludo una rottura, ma chiedo rispetto. Ora primarie per tutti, anche per Berlusconi. Primarie di partito dunque”. Insomma l’eurodeputato pugliese torna così a rilanciare il proprio cavallo di battaglia sull’onda del fallimento azzurro alle ultime consultazioni regionali, quanto in Calabria tanto in Emilia Romagna. Ma la partita è apertissima perché il Cavaliere vorrebbe evitare le consultazioni popolari e affidare la palla a un candidato calato proprio da lui. Salvini appunto. Che, però, da par sua potrebbe dire sì alle primarie godendo di un consenso popolare crescente. E intanto la battaglia è aperta e ai due contendenti si potrebbe aggiungere anche Flavio Tosi fortemente interessato alla posta in gioco.