Forza Nuova, metodi vecchi. I neofascisti contro il provvedimento del questore di Roma: “Non è una manifestazione, stasera faremo una passeggiata per la sicurezza”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“La passeggiata per la sicurezza annunciata per stasera al Tiburtino III si farà”. Lo riferiscono fonti di Forza Nuova all’Ansa in merito all’iniziativa lanciata nei giorni scorsi e vietata dal questore di Roma per “motivi di ordine pubblico” e in “concomitanza con altri eventi”.

“Trattandosi non di una manifestazione ma di una passeggiata per la sicurezza – aggiungono – in realtà non servono preavvisi”. E proprio nel quartiere a fine agosto ci fu un assedio a un presidio umanitario per migranti da parte di alcuni residenti.

Cadute nel vuoto, dunque, anche le dichiarazioni di diversi esponenti politici che si erano espressi contro la manifestazione, dalla sindaca capitolina Virginia Raggi al presidente della giunta regionale, Nicola Zingaretti.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Per la sinistra dei Tafazzi non c’è cura

Inutile nascondersi dietro alibi o rimpianti: il vaccino per il Covid l’hanno trovato ma per l’autolesionismo della Sinistra non c’è cura. A destra, dove Salvini e Meloni non si parlano e Forza Italia ormai ha poco da dire, come al solito si presenteranno con candidati

Continua »
TV E MEDIA