Giallo a Rimini, cameriera trovata morta con un coltello conficcato nel cuore. Forse si è suicidata

Potrebbe essersi suicidata la cameriera romena Florentina Ciobanu, 33 anni, trovata morta mercoledì mattina a Rivabella, all’interno della pensione in cui lavorava.  È quanto emerge dalle prime indagini della squadra mobile di Rimini e della Scientifica, anche se sarà l’autopsia, fissata per domani pomeriggio, a stabilire le cause della morte. Florentia Ciobanu è stata trovata, durante il suo ultimo giorno di lavoro, con un coltello conficcato nel cuore. In un primo momento si era fatta strada l’ipotesi dell’omicidio ma gli investigatori sospettano che la donna fosse spaventata dall’idea di dover tornare a casa, a causa di una tragedia familiare: la morte, avvenuta un anno fa, di un figlio di 12 anni.

Giallo a Rimini, cameriera trovata morta con un coltello conficcato nel cuore. Forse si è suicidata
Pubblicato il - Aggiornato il alle 09:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram