Giro d’Italia, impresa di Luca Paolini: tappa e maglia rosa

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Impresa di Luca Paolini che debutta al Giro d’Italia a 36 anni e nella terza tappa si impone in solitaria sul traguardo di Marina di Ascea, conquistando anche la maglia rosa di leader della corsa. “Non so cosa dire, non me ne rendo ancora conto”. Così Paolini ai microfoni della Rai subito dopo aver vinto la tappa. Il ciclista del Team Katusha, nuova maglia rosa, ha poi aggiunto: “Ho affrontato questa tappa come una classica, sapevo che potevo sognare la maglia rosa”.
Paolini ha percorso i 222 km da Sorrento a Marina di Ascea, lungo la Costiera Amalfitana, con il tempo di 5h43’50”. Seconda piazza a 16″ per l’australiano Cadel Evans della BMC, che ha regolato allo sprint il vincitore del Giro dello scorso anno Ryder Hesjedal della Garmin. Paolini è stato l’autentico protagonista di giornata, innescando la guda decisiva per poi andarsene da solo a 6.5 km dal traguardo.
Inutile il tentativo nel finale di Hesjedal di riportarsi su Paolini, anzi il canadese è stato poi ripreso dal resto del plotone in cui erano presenti tutti i big della corsa. Particolarmente sfortunato Michele Scarponi della Lampre, caduto a pochi km dal traguardo dopo un contatto con Gesink della Bnaco e giunto sul traguardo con una quarantina di secondi dal vincitore.
In classifica generale Paolini precede di 17″ l’inglese Bradley Wiggins del team Sky, grande favorito della corsa. Terzo posto per il colombiano Rigoberto Uran sempre del Team Sky. Vincenzo Nibali, della Astana, è quinto a 31 secondi da Paolini. Domani è in programma la quarta tappa, da Policastro Bussentino a Serra San Bruno di 244 km. Frazione pianeggiante nella prima fase, poi nel finale due gran premi della montagna che potrebbero innescare delle fughe.
L’ordine di arrivo della 3/a tappa del Giro d’Italia, da Sorrento a Marina di Ascea di 222 km. 1. Luca Paolini (Ita/Katusha) 5h43’20”; 2. Cadel Evans (Aus/BMC) + 0.16″; 3. Ryder Hesjedal (Can/Garmin Sharp) s.t.; 4. Mauro Santambrogio (Ita/Vini Italia) s.t.; 5. Samuel Sanchez (Spa/Euskaltel) s.t.; 6. Giampaolo Caruso (Ita/Katusha) s.t.; 7. Pieter Weening (Ola(Orica Greenedge) s.t.; 8. Bradley Wiggins (GBR/Sky) s.t.; 9. Benat Intxausti (Spa/Movistar) s.t.; 10. Robert Gesink (Ola/Blanco) s.t.
La classifica generale del Giro d’Italia dopo la 3/a tappa da Sorrento a Marina di Ascea di 222km: 1. Luca Paolini (Ita/Katusha) 9h04’32”; 2. Bradley Wiggins (Gbr/Sky) + 17″; 3. Rigoberto Urßn (Col/Sky) s.t.; 4. Beñat Intxausti (Spa/Movistar) + 26″; 5. Vincenzo Nibali (Ita/Astana) + 31″; 6. Valerio Agnoli (Ita/Astana) s.t.; 7. Ryder Hesjedal (Can/Garmin-Sharp) + 34″; 8. Giampaolo Caruso (Ita/Katusha) + 36″; 9. Yury Trofimov (Rus/Katusha) s.t.; 10. Sergio Luis Henao (Col/Sky) + 37″.