Gli ucraini avanzano a Severodonetsk, la Russia costretta a rafforzare il contingente militare

Gli ucraini avanzano e i russi resistono: è questa l'attuale situazione in una fase del territorio specifica dell'Ucraina.

Gli ucraini avanzano verso Severodonetsk nella regione del Donbas, l’80 per cento sotto controllo russo, ma le forze ucraine stanno resistendo. Dunque, la Russia è in una fase di resistenza. Una guerra infinita che vede dei capovolgimenti da un fronte all’altro in pochi giorni.

Gli ucraini avanzano a Severodonetsk, la Russia costretta a rafforzare il contingente militare

Gli ucraini avanzano a Severodonetsk

Gli ucraini fanno sapere di aver conquistato il 20% del territorio verso Severodonetsk. Dunque, in questa fase e in questo territorio le forze ucraine stanno spingendo ed avanzando per conquistarsi la propria posizione, in un conflitto che non vede la fine.

Nelle ultime ore, inoltre, le forze armate ucraine “hanno distrutto quasi interamente la 35esima armata militare della Federazione Russa a Izyum”, nell’oblast di Kharkiv. La notizia è arrivata dal capo dell’Ufficio del Presidente dell’Ucraina Andriy Yermak su Telegram.

Dall’Ucraina arrivano anche altre notizie non proprio positive: infatti, Khomenko Oleksii, capo della Procura regionale di Kiev, riferisce che “a causa degli attacchi d’artiglieria sono stati danneggiati e  distrutti nella nostra regione oltre 1000 case, 92 scuole, 13 ospedali, 5 edifici culturali e 8 religiosi”. Inoltre sono stati colpiti “edifici amministrativi, magazzini, tra cui quelli con prodotti alimentari, impianti  sportivi e infrastrutture di trasporto”. Sottolineando che “tutto ciò viola le norme del diritto internazionale umanitario, che vietano gli attacchi sui civili e  sull’infrastruttura civile”.     

La Russia costretta a rafforzare il contingente militare

Fino a qualche giorno fa, lee truppe russe procedono con ritmo incessante nella loro avanzata nel Donbass. Mentre nelle ultime ore, il Cremlino ha rafforzato il contingente militare nella zona verso Severodonetsk.

Così, la Russia si trova in una fase in cui è costretta a temporeggiare e difendersi dall’avanzata delle truppe ucraine. Allo stesso tempo si prepara per l’offensiva. “I combattimenti nella città proseguono”, si precisa. L’offensiva russa è concentrata  alla periferia della città e nella regione di Bakhmut, a sud.

Leggi anche: Giornalista francese ucciso in Ucraina: Frédéric Leclerc Imhof è morto a Severodonetsk

Pubblicato il - Aggiornato il alle 14:06
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram