Grande piccola Italia. L’Under 21 batte la Germania e si qualifica alle semifinali dell’Europeo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il miracolo è riuscito, l’Under 21 dell’Italia ha conquistato la qualificazione alle semifinali dell’Europeo 2017. Gli azzurrini di Gigi Di Biagio hanno infatti vinto contro la Germania e beneficiato della concomitante sconfitta della Repubblica Ceca contro la Danimarca. Così il primo posto, che appariva quasi una chimera alla vigilia della gara, si è materializzato al triplice fischio finale. Il gol decisivo è stato siglato, al 31′, da uno degli uomini simbolo della squadra: Federico Bernardeschi, fantasista della Fiorentina che il ct dell’Under 21 ha reinventato per l’occasione come attaccante centrale nel tridente completato da Federico Chiesa e Domenico Berardi.

Il tecnico degli azzurrini contro la Germania si è comunque preso una bella responsabilità proponendo un tridente inedito, senza punte di peso. Dopo il vantaggio l’attenzione si è spostata sull’altra partita del girone: la Repubblica Ceca è andata sotto contro i danesi, alimentando le speranze di Di Biagio. Quando, però, è stato realizzato il 2-2 qualche brivido ha attraversato la schiena del ct italiano. Le preoccupazioni si sono dissolto quando i danesi sono tornati in vantaggi, allungando addirittura sul 4-2. Il risultato è stato accolto bene anche dalla Germania, qualificatasi come migliore seconda. Un ko indolore dunque.

Alle semifinali in programma martedì 27 giugno, c’è la sfida con la Spagna, la super favorita del torneo che annovera tra le proprie fila talenti come Marco Asensio e Gerard Deulofeu. E purtroppo all’Italia mancheranno due pedine chiave: il terzino destro Andrea Conti e l’estroso esterno Berardi. Nell’altra gara, infine, l’Inghilterra trova i “ripescati” tedeschi per un quartetto di tutto rispetto all’Europeo Under 21.