Il Grande Fratello contro X Factor. Mediaset cambia il giorno per dare una spallata a Sky. In onda al giovedì. Così non si va allo scontro con Pechino Express

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

A Mediaset fanno i vaghi. Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, non confessa nemmeno dentro il confessionale più famoso della tv, ma il Grande fratello è stato spostato al giovedì per dare il colpo di grazia a X Factor. E anche per evitare il derby – a tutto reality – contro Pechino Express, il programma di Raidue che ha ormai conquistato spazio e prestigio, grazie ai suoi 2,5 milioni di spettatori medi, pari a oltre il 10% di share. Per contro X Factor è seguito da circa un milione di abbonati Sky (3,5% di share). Quindi – visto che il target dei telespettatori che segue il Gf è lo stesso che ama vedere il talent musicale – Mediaset ha un’occasione d’oro per dare una bella spallata al nemico giurato, nonché pericoloso competitor nella corsa agli inserzionisti del mercato pubblicitario. Come reagirà Sky? Chissà, magari trasmettendo in chiaro – su Cielo o Mtv – qualche puntata in diretta di X Factor. In modo da conquistare share sul digitale terrestre e compensare qualche eventuale calo sulla piattaforma satellitare, nella quale il Gf è visibile solo ai possessori della chiavetta digitale.

NUMERI
Fatta questa premessa va detto che il Gf è all’edizione numero 14. Finora 1.412 sono stati i giorni di diretta tv h24 e 216 le puntate in prima serata. Circa 300 mila i provini. Nella prima edizione c’erano il compianto Pietro Taricone ed Eleonora Daniele. Tre le storiche conduttrici: Daria Bignardi, Barbara d’Urso e Alessia Marcuzzi. Tra gli opinionisti, prima di Claudio Amendola e Cristiano Malgioglio, ci sono stati Alfonso Signorini, Manuela Arcuri, Cesare Cunaccia e Vladimir Luxuria. Come inviato per le prime 8 edizioni abbiamo visto Marco Liorni, attuale conduttore della Vita in diretta.

CONCORRENTI
Detto di Alessia Marcuzzi in conduzione, che vanta il record di edizioni presentate (8) con più di 100 puntate, e dei due opinionisti in studio Amendola e Malgioglio, tocca ai concorrenti che entreranno nella casa (che in verità sembra un magazzino dell’Ikea). A essere sintetici c’è un po’ da preoccuparsi. C’è un sordo, un gay che ha vissuto anni in un monastero, ma che ora è una donna di nome Rebecca con un fidanzato e due lavori precari (da colf e dog sitter). Tanto per non farci mancare nulla di cui parlare. Rebecca è un personaggio solare, acqua e sapone, di alti valori spirituali. E soprattutto, vista la sua storia, è molto coraggiosa. Tuttavia non si è capito perché durante la conferenza stampa di presentazione sia stato mandato il video del provino con il volto di Rebecca oscurato. Mah, viste le premesse, non sembra che la diretta interessata non voglia metterci la faccia. Il Gf va in onda dal lunedì al venerdì alle 16 su Canale 5. Strisce quotidiane anche su Italia 1 (alle 13), La5 (ore 12). E poi c’è la 24 ore sui due canali Extra di Premium e sul sito del programma. Si vota su sms, sito web, twitter. “L’Italia e l’America – spiega Paolo Bassetti, presidente a A.d. di Endemol Italia, la società produttrice – sono gli unici Paesi che non hanno fatto ancora l’edizione vip. Questo vuol dire che il format è vivo. L’edizione americana è stata un grande successo, sicuramente il programma più visto che c’è stato quest’anno tra i prime time Usa. Figuratevi che hanno trasmesso addirittura tre prime serate a settimana”. Quindi, viste le premesse… non ce ne libereremo più!