I grillini della Rai già perdono pezzi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Marco Castoro

Il giornalista del Tg2, Alberto Morosetti, ha già abbandonato il neo gruppo dei giornalisti grillini in Rai, capeggiato da Leonardo Metalli del Tg1. “Il gruppo non mi rappresenta più perché ispirato da colleghi che non hanno a cuore il sindacato – ha scritto Morosetti su Facebook – gli attacchi personali non fanno parte del mio modo di pensare e agire. Il gruppo è diventato una sorta di agit- prop politico, un’operazione personale chi ha interessi diversi da coloro che hanno a cuore il futuro del servizio pubblico e del nostro lavoro.

Maggioni, la preferita
RaiNews non riesce a decollare. In verità non è mai andata bene. Tuttavia da quando al comando c’è Monica Maggioni (e non più Corradino Mineo) qualcosa è cambiato. Il dg Luigi Gubitosi è improvvisamente diventato molto più sensibile alle richieste dell’ex capo degli Speciali del Tg1. Ogni sua richiesta viene presa in considerazione. Finora però non c’è stato il tanto atteso cambiamento di rotta, almeno negli ascolti. Ma Gubitosi è più che mai ottimista: la sua pupilla Maggioni non lo deluderà.

Cdr Tg1, Clementi il più votato
Con 84 voti Marco Clementi (candidato dall’area di centrosinistra) ha vinto le elezioni del comitato di redazione del Tg1. Secondo posto per gli altri due eletti: Paolo Di Giannantonio (vicino all’Usigrai) e Marina Nalesso (centrodestra, soprannominata la Thatcher del Tg1). Per i due 66 voti ciascuno.

Comanducci esce dalla porta
ma rientra dalla finestra
Il vicedirettore generale Gianfranco Comanducci sta andando in pensione. Tuttavia non lascerà la Rai. Resterà consulente dell’azienda e responsabile del circolo sportito, per il quale è stato promesso un restyling. Mentre con l’avvento dei direttori Camillo Rossotto alla Finanza e pianificazione Rai e di Gianfranco Cariola all’Internal Auditing, si sono ridimensionati i ruoli di Fabio Belli e Marco Zuppi, quest’ultimo spostato alla direzione canone.

Renzi, il re mida degli ascolti
La prima puntata del serale di Amici, con la presenza di Matteo Renzi, oltre ad aver vinto la sfida tv con 5.280.000 telespettatori, è al top anche sul web: più di 840.000 video visti su Videomediaset.it nel solo giorno successivo la messa in onda. Amici di Maria De Filippi per la prima volta arriva in testa alle classifiche di Facebook (secondo quanto rilevato da Audisocial Tv): primo posto nella classifica Active Fan con un risultato fuori dalla media: 9.558 fan attivi hanno prodotto 17.701 post e commenti sulla fan page ufficiale del programma. Scalzato Servizio Pubblico di Michele Santoro che scende dal primo al terzo posto con 3.708 fan attivi e 6.687 post commenti dei fan. Ma Renzi ha fatto il pieno di ascolti anche a Porta a Porta: 2.255.000 telespettatori per uno share del 20,85% e al tiggì di Enrico Mentana a La7 (2.161.000 e 8,71%).