Il ministro Mauro difende l’acquisto degli F-35. Gli aerei attuali vanno sostituiti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Gli aerei in possesso in questo momento “vanno sostituiti se si vuole conservare l’aeronautica” del nostro Paese. Lo ha affermato il ministro della Difesa, Mario Mauro, intervenendo in diretta su Radio24, in merito ai 90 F35 che l’Italia si appresta a comprare. Secondo il ministro è “più che ragionevole tener conto di dare la possibilità alle nostre forze armate di rimanere armate”. Il momento di acquistare gli F35 “non è oggi ma in un tempo molto lungo che accompagna il programma”, ha spiegato ancora Mauro. Il ministro ha infatti ribadito che “non è immotivato dotarci di un’aeronautica militare”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quel bivio tra il M5S e il Ponte sullo Stretto

Nei sondaggi della Ghisleri e Pagnoncelli non c’è traccia, ma in Italia non c’è partito che sta crescendo più di quello del cemento. I soldi del Recovery Plan permetteranno di aprire cantieri ovunque, e come da tradizione c’è la fila per costruire quello che capita,

Continua »
TV E MEDIA