Il Patto del Nazareno di Sanremo. Mediaset ferma i programmi più visti per il Festival. La7 accetta la sfida e conferma tutto il palinsesto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di MARCO CASTORO

Se in politica il patto del Nazareno sembra appartenere al passato, a Sanremo è vivo e vegeto. Anzi, è più che mai di attualità visto che Mediaset non fa nulla per nascondere l’accordo di non belligeranza con l’evento festivaliero di Raiuno. Tutta le produzioni della settimana, infatti, si fermano ai box per non incappare in cocenti sconfitte nei dati auditel. Ed ecco che C’è posta per te e le Iene lasciano spazio ai film. Panariello si sposta di qualche giorno. L’unico che andrà per la sua strada è Quarto grado. Così come Paolo Del Debbio, ma il suo talk va in onda il lunedì e il Sanremo comincia martedì. A fare il tifo per il Festival ci sarà dunque anche il Biscione. Con Maria De Filippi in prima fila. La conduttrice di Amici fa da chioccia a Valerio Scanu, Annalisa, Alessio Bernabei, Deborah Iurato e lo zoccolo duro dei Dear Jack. Per non parlare di Virginia Raffaele e Garko, ospite ogni anno di Amici e di C’è posta per te. Nonché volto tra i più amati dal pubblico di Canale 5 per le sue fiction di successo. Tuttavia la ritirata dei programmi più in voga dei canali Mediaset è una consuetudine. Andare allo scontro con Sanremo può significare un bagno di sangue che rovina la media degli ascolti e crea problemi con gli inserzionisti. Il Biscione non vuole suicidarsi e quindi va in ritirata.

LA7 COMBATTE
Al contrario di La7 che non arretra di un passo in questa settimana. Conferma tutte le prime serate e addirittura lancia Myrta Merlino lunedì sera con lo speciale sulle madri a cui parteciperà Silvio Berlusconi. Anche la Rai conferma i programmi di punta delle altri reti, a eccezione dell’ispettore Coliandro che si prende una giornata di ferie. Sabato sera il Festival dovrà vedersela con un avversario molto forte, il calcio in pay tv. Si giocherà Juventus-Napoli, il match scudetto.

SUPER OSPITI
Sugli ospiti a Sanremo non si è badato a spese. Soldi degli sponsor come ha ribadito Carlo Conti. Tra gli ospiti italiani ci saranno Laura Pausini, Eros Ramazzotti, i Pooh con Riccardo Fogli, Elisa, Renato Zero, Cristina D’Avena e sul fronte dei comici Aldo Giovanni e Giacomo, Enrico Brignano e Nino Frassica, mentre Conti non ha escluso la presenza di Fiorello. Sicuramente ci saranno anche gli amici Pieraccioni e Panariello. Tra i big internazionali attesi Elton John, Nicole Kidman e Roberto Bolle.

IL GR SU PERISCOPE
Radio1 è su Periscope. Finestre video per i followers della rete, diretta da Flavio Mucciante, che potranno così seguire il dietro le quinte della redazione, la messa in onda dei gr, i dibattiti.

HULK SCHIACCIA PORRO E FORMIGLI
Nella serata di Don Matteo (7.566.000 spettatori pari al 26,82%) sia Storie Maledette di Franca Leosini (1.102.000/4,13%) sia MasterChef 5 (1.178.667 ma 1.351.000 se consideriamo il +1 con il 4,43%) hanno fatto più ascolti di Virus (878.000 spettatori con uno share del 3,68%) e Piazzapulita (701.000 spettatori e 3,45%). Su Italia 1 L’Incredibile Hulk con 1.816.000 spettatori (6,85%) ha fatto più di Porro e Formigli assieme.