Il tasso di positività continua a calare. Ora è al 10%. Oltre 20mila nuovi casi e 684 morti. Boom di guariti: 38.740 nelle ultime 24 ore

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il tasso di positività scende sotto il 10% (9,99%), ieri era al 10,6%. E’ il dato più confortante, insieme al calo dei ricoveri, che emerge dal bollettino giornaliero del ministero della Salute, che, tuttavia, registra, nelle ultime 24 ore, una leggera crescita dei nuovi casi di contagio (20.709 contro i 19.350 di ieri) legata a un netto incremento dei tamponi: 207.143 quelli processati in 24 ore (ieri erano stati effettuati 182.100). Si riducono, però, i decessi che scendono dai 785 di ieri ai 684 di oggi, per un totale di 57.045 vittime dall’inizio dell’epidemia.

Boom di guariti: in 24 ore se ne registrano 38.740. In forte calo anche il dato degli attualmente positivi, con una riduzione di 18.715 unità, che porta il totale a 761.230. I positivi in isolamento domiciliare sono 725.160 (-18.311 in 24 ore). Sul fronte ospedaliero continua il calo dei ricoverati con sintomi (-2.643) e che porta il totale di oggi a 32.454. Nuova frenata delle terapie intensive: i ricoverati sono 3.616 con una flessione di 47 pazienti. La regione con il maggiore numero di positivi si conferma la Lombardia (3.425), seguita da Veneto (2.782) e Campania (1.842).