Il vero colpaccio dell’estate di calcio? Andres Iniesta alla Juventus. Ecco perché l’idea non è così pazza

di Antonio Acerbis
Sport

La stagione è conclusa e immediato, come ogni anno, è partito il calciomercato tra nomi veri e verosimili nel mirino dei club italiani e stranieri. A partire a mille è stato senz’altro il Milan che ha già messo a segno importanti colpi, a cominciare da Andrè Silva, segno del fatto che qualcosa rispetto alla stagione che si è conclusa cambierà per la stagione 2017/2018. L’Inter, a quanto pare, sta invece ragionando su un mega tesoretto – specie dopo la partenza ormai certa di Ivan Perisic – per poi fiondarsi sul ninja Radja Nainggolan.

Si aspetta ora cosa farà la Juventus, dopo la pesante delusione della finale persa in Champions League con il Real Madrid. Tanti i nomi, come sappiamo, che sono stati accostati alla Vecchia Signora. Tutti plausibili, certo. D’altronde Massimiliano Allegri, il giorno del rinnovo, ha parlato chiaro con la dirigenza: bisogna trattenere i campioni allertati dalle sirene straniere (su tutti, Leonardo Bonucci e Alex Sandro) e completare una squadra già competitiva. Ci sarà senz’altro un esterno di peso (Douglas Costa, ma in ascesa anche Angel Di Maria). Quel che vuole Allegri, però, è un centrocampista che regga il peso di una mediana a due e che completi il lavoro di Miralem Pjanic e Sami Khedira. E qui potrebbe esserci il vero colpaccio dell’estate. Perché il nome potrebbe essere, secondo i rumors bianconeri, quello di Andres Iniesta. Un sogno? Certo. Una probabilità? Può darsi.

Il motivo è presto detto e le spiegazioni sono molteplici. Una pedina fondamentale in questa trattativa potrebbe essere Dani Alves che, dopo i primi segnali di allarme, dovrebbe essere trattenuto a Torino. E qui entra in gioco il terzino, ottimo amico oltreché ex compagno di squadra proprio di Iniesta. D’altronde il centrocampista non ha mai fatto mistero che, nonostante l’amore incondizionato per i blaugrana, avrebbe bisogno di nuovi stimoli. E in questo la Juventus potrebbe essere la patria ideale per il centrocampista. C’è poi la questione relativa a Marco Verratti. Il Barcellona, specie dopo che lo stesso Verratti ha espresso negli ultimi giorni, il desiderio di andar via da Parigi, è andata all’assalto del giocatore che quest’estate, dunque, potrebbe  trasferirsi in Spagna. Inutile dire che il suo passaggio potrebbe liberare proprio Iniesta. Perché di una cosa si è certi: è impossibile lasciare in panchina un giocatore come Iniesta e, dunque, l’arrivo di Verratti potrebbe essere un ragionevole incentivo alla maxi trattativa che potrebbe portare il regalo desiderato ad Allegri.

Ecco che a quel punto Allegri avrebbe la squadra dei sogni, con uno spettacolare 4-3-3, con a centrocampo Khedira, Pjanic e Iniesta, appunto. E davanti Paulo Dybala, Gonzalo Higuain e Douglas Costa.