Il web è la tana d’oro del Biscione. Visti ogni giorno 4,7 milioni di video Mediaset. La Rai si ferma a 500 mila. Marcuzzi e De Filippi star

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Lo smartphone si è innamorato della televisione. E sta facendo di tutto per farla divorziare dal telecomando. Sono sempre di più – soprattutto tra i giovani – coloro che guardano i video di programmi tv sul telefonino. Ogni giorno ci sono 4 milioni e 700 mila video del palinsesto Mediaset visti sul web. Un anno fa erano 2 milioni (un milione nel 2013). Che il Biscione abbia un pubblico più giovane e un target commerciale più elevato rispetto ai telespettatori che guardano la Rai lo si vede anche confrontando i dati. Se la media dei video dei canali Mediaset, visti sul web ogni giorno, ammonta a 4,7 milioni, indovinate quanti sono quelli appartenenti ai palinsesti delle reti Rai? Mezzo milione. Una supremazia schiacciante. Ma uscire con le ossa rotte nel confronto con il Biscione sul web non è solo l’azienda di Viale Mazzini ma anche gli altri siti. Il Corriere della Sera arriva a quota 800 mila, Repubblica 600 mila, la Gazzetta dello Sport 300 mila. Dati che confermano il primato di Mediaset tra gli editori di video online in Italia.
I PROGRAMMI PIÙ VISTI
Per ora in larga maggioranza si tratta di spezzoni di trasmissioni già andate in onda sui canali del Biscione. Da Uomini e donne a C’è posta per te, dal Grande fratello all’Isola dei famosi, da Striscia alle Iene. Di questi ultimi due programmi vengono visti più determinati servizi che le intere puntate. Presto – lo testimoniano gli ultimi accordi tra gestori telefonici e network tv – si guarderanno pure gli eventi. Dai talent come Amici, X Factor, MasterChef al Festival di Sanremo. E soprattutto il calcio e i grandi film. Certo la partita sul tablet o un film sul telefonino non è come vederli sul megaschermo o al cinema, tuttavia al popolo web piace lo stesso.

OFFERTE A RAFFICA
Gli accordi tra gestori e network si susseguono. Così come le offerte. Sky dopo Fastweb ha stretto una collaborazione con Telecom. Mediaset Premium con Vodafone per trasmettere tutte le partite anche su smartphone e tablet. Inoltre sempre l’azienda di Cologno dovrebbe annunciare un altro accordo, stavolta con Tiscali. I contenuti di video.mediaset.it, il servizio che consente di rivedere i programmi del Biscione, saranno visibili su iStella, il motore di ricerca di Renato Soru. Punto forte dell’accordo riguarda la pubblicità sui video. Al contrario di Youtube, Tiscali non inserirà spot propri nei video Mediaset che ospiteranno solo la pubblicità raccolta da Mediamond, la concessionaria web di Publitalia.

RICOMINCIA
IL CALCIO
Dopo tanto calcio parlato ecco che ricominciano le partite. Sono gare amichevoli ma viste le squadre che si affrontano il tifoso non si annoierà di sicuro. Domani scatta la Champions d’estate, l’International Champions Cup 2015, che Premium Sport trasmetterà in esclusiva assoluta e in alta definizione per tutta la sua durata. In campo Inter, Milan, Roma e Fiorentina, che dovranno vedersela con Real Madrid, Barcellona, Chelsea, Paris Saint Germain, Manchester City e Manchester United. In calendario 23 match con finale il 5 agosto.